La Nostra Storia - BONTA' IRPINE SRL

Vai ai contenuti

Menu principale:

La Nostra Storia


LA NOSTRA STORIA

Il Nostro Logo

Il caseificio Bontà Irpine è un azienda a conduzione familiare. Vi si lavora seguendo regole più restrittive di quelle previste dalla legislazione vigente. Le specialità prodotte sono quelle tipiche dei caseifici campani e lucani che, ottenuti con latte nostrano, hanno reso, questa parte d' Italia, nota in tutto il mondo, per la bontà e la genuinità dei manufatti.

Il caciocavallo silano, i burrini in corteccia, le scamorze tipiche di Nusco, le trecce, le ricotte, i bocconcini, i nodini anche ripieni con le olive, unitamente ai prodotti affumicati e ai formaggi pecorini e a quelli vecchi e nuovi, che portati in tavola, accontentano anche i palati più esigenti per il loro sapore intenso e unico, che, una volta assaggiato, difficilmente viene dimenticato. L' amore per l' antico mestiere del presame del latte, i fratelli Meluzio l' hanno appreso dal padre Giuseppe e dalla mamma Concetta Dell' Angelo.

Sia all' uno sia all' altra, regole ed esperienza della lavorazione del latte sono state tramandate dai ripettivi genitori: Aniello Dell' Angelo e Liberato Meluzio. Essi fino agli anni sessanta hanno vissuto di pastorizia. Migliaia le pecore portate al pascolo. Quintali e quintali il latte da lavorare. Entrambi avevano i loro stazzi sulle montagne di Nusco.

A settembre, però, portavano i loro greggi a svernare in terra di Puglia che raggingevano, percorrendo a piedi, le antiche vie della lana. per mesi erano costretti a vivere lontani da casa. Mestiere duro e carico di sacrifici che, però diedero buoni frutti che fece la fortuna di entrambe le famiglie. Il latte, allora, veniva cagliato direttamente in montagna, con metodi che sapevano di antico e le specialità prodotte, ricotte e formaggio pecorino dall' odore intenso e dal sapore inconfondibile, richiestissime, venivano vendute a Nusco e nei paesi vicini. Ad onorare il tradizionale mestiere dei nonni e, presumibilmente, anche dei bisnonni, con il padre Giuseppe, instancabile nel seguire in modo occulto l' azienda e nel dare consigli,
sono oggi, i giovani dell' ultima generazione: i fratelli Carmine, lello e Liberato.. essi si sono impadroniti degli antichi segreti della "cagliata" provvedendo direttamente alla raccolta del latte, alla lavorazione e alla distribuzione dei prodotti finiti. Il sapore unico delle "Bontà Irpine" dei fratelli Meluzio è tutto da sperimentare.

Caciocavallo Irpino
Pecorino Bagnolese Fresco
Scamorza
Scamorzine Farcite
 
Torna ai contenuti | Torna al menu